Categorie
Blog Informatica

corso oracol!

per fortuna che ci sono i corsi. imparo un sacco di cose nuove.
ma non riesco sempre a starci dietro. è un problema di linguaggio.
l’sql per esempio. o l’italiano. o un misto fra i due.
questo è un riassunto delle lezioni su pl/sql che ho fatto ieri e oggi. non scherzo, il docente parlava così:

l’importante è funzionalizzare la sequela di stentemen che si usano in questa e in altre branche delle prosedùr. metti che devi apdatare un dato, che è splittato su più teibol. e che ci sono dentro nummeri e tipi caracter, che possono essere public o priveit.
se tu dichiari un tipo teibol, il campo id deve essere mandatorio, sennò quando si feccia il cursore e non meccia l’id potresti avere errori randomici.
e invece no. perchè si possono trappare gli errori se nella declere c’è il mecc con l’eccezione uninizializzata.
e poi puoi fare il controllo sulla proprietà booleana, che può essere messa a truls, così anche se la teibol è anbonded, la si può deletare senza avere un deddelog.
e infine bisogna vedere quanto spazio cubare per l’arcaiving, se stai storando.
tutto questo grazie al deta manipulescio lenguagg.

rimpiango i cari sciavicc & vitacolo (chi vuole capire… capirà!)
ciao DV