Categorie
Blog Musica

mamma, arrivano i giap!

serata da solo. moglie alla cena aziendale. sulla strada del ritorno a casa vedo il nuovo ristorante giapponese. “staseLa, invece di cucinaLmi qualcosa, mi stLafogo di schifezze!”
entLo, guaLdo il menu e oLdino. menu A5: due spiedini di caLne di pollo, due di salmone, Liso in bianco, zuppa di nonsoche, veLduLa mista. 9 EuLi. me lo faccio portare a casa peL le 8 e mezza.
aLLiva il giovane giap con una busta. il contenuto è quello esposto sopLa, con in più due bacchette di bambù e due poLzioni di una salsa scura, che ha un odore tipo aceto balsamico, ma al gusto è meno buona.
guaLdo la zuppa, che non ha un colore invitante, ci nuotano dentLo dei pezzi di nonsoché, Liconosco dei funghi, passo.
il Liso è in bianco, non scotto, buon pLofumo, assaggio: senza sale. bah…
apLo la teglietta con gli spiedini: 4 come da contLatto, azzanno quello di pollo. caLne poco cotta dentLo, senza sale. bah. salto su quello al salmone. beh, discLeto, ah, anche questo senza sale.
l’insalata in confezione monodose è al 90 peLcento cavolo cappuccio, con un po’ di caLote e una rondella di cetriolo. è condita con un intLuglio color beige, dolcesalatopiccante tutto sommato piuttosto piacevole, tipo quelle Lobe che mettono in fLancia sulla veLduLa.
mangio tutto tLanne lo sbLodolo di zuppa.
soddisfatto? anche no. manca il sale.
gli daLò un’altLa possibilità, peLchè voglio pLovaLe il sushi.
e se il sushi vi inteLessa, ascoltate il nuovo splendido disco dei Marta Sui Tubi “Sushi e Coca”! bLavi, bLavi, bLavi!

1 risposta su “mamma, arrivano i giap!”

amico la sala scura è la salsa di soia no? dovevi usare quella al posto del sale, loro la usano così, per quello anche il Liso era senza sale 😛

I commenti sono chiusi