lo smemorato di Roiano

come ogni bravo geek, porto sempre con me almeno una chiavetta usb. una è attaccata al portachiavi delle chiavi di casa, così ce l’ho sempre. comodo!
Ieri sera, in ufficio, dovevo portarmi a casa dei file, l’ho usata. Esco, vado a fare un giro con mia moglie Paola, torno a casa… DOH! le chiavi sono rimaste, assieme alla chiavetta usb, attaccate al pc… per fortuna Paola ce le ha le chiavi…
a casa, sul mobiletto di ingresso, abbiamo uno “scomparto” che io e Paola chiamiamo “Posta in uscita”. lì ci mettiamo le cose che dobbiamo ricordarci di prendere prima di uscire, quelle da portare agli amici o ai genitori/suoceri. ieri sera, a casa, mi ricordo che devo portare in ufficio un paio di cd di dati, così li lascio in “Posta in uscita”.
stamattina, non avendo le chiavi, esco, molto prima del solito, assieme a Paola, così chiude lei.
arrivo al lavoro e trovo le chiavi, lì dov’erano ieri sera. bene! a metà mattina mi accorgo che quei famosi cd di dati che mi sarebbero potuti servire, mi servono proprio. Controllo nelle tasche della giacca… non ci sono… mi sono scordato di prenderli… sono ancora in “Posta in uscita”. grrrrr…
bon, a pranzo, invece che andare coi colleghi a mangiare da Gildo, torno a prenderli a casa e mangio lì.
12.30, esco, faccio la strada verso casa, pensando di farmi i tortellini ripieni ai carciofi (buonissimi!) e mi viene l’acquolina…
arrivo a 5 metri dal portone di casa, scasso le falde della giacca… silenzio… controllo le tasche… vuote… quelle dei pantaloni… VUOTE!
dove sono le chiavi??? DOH! le ho dimenticate ancora attaccate al pc dell’ufficio, ovviamente…
non c’è tempo per fare ancora tre vasche tra casa e ufficio, così torno a mani vuote…

da questo aneddoto, sorge la domanda: voi geek, dove tenete attaccate le chiavette usb? mi sa che la mia la terrò separata dalle chiavi di casa…